Curiosità anomalie e misteri

Forum dedicato alle discussioni sulle strutture del resort: Efteling, Efteling Hotel, Efteling Bosrijk ed Efteling Loonsche Land.
Mauro br
Utente di livello 1
Utente di livello 1
Messaggi: 25
Iscritto il: 14 nov 2021, 0:27

Re: Curiosità anomalie e misteri

Messaggio da Mauro br »

Questa storia fa un pò sorridere. Quindi 4 milioni di visitatori che raggiungono il parco singolarmente (una macchina, un passeggero) inquinano meno di 6 milioni di visitatori che vanno in gruppi di tre (una macchina, tre persone)?
MaxiMaite-nageur
Utente di livello 2
Utente di livello 2
Messaggi: 87
Iscritto il: 16 nov 2021, 14:16

Re: Curiosità anomalie e misteri

Messaggio da MaxiMaite-nageur »

Per chi è interessato alla storia di Efteling, recentemente, mentre stavo spulciando vecchi archivi di lavoro, ho trovato una serie di progetti e altri documenti riguardanti progetti. Tra le curiosità, ecco attrazioni sviluppate dal dipartimento "Efteling Services and Products" (servizio incentrato sulla vendita della conoscenza e dell'esperienza di Efteling ad altri parchi) ma mai realizzate fino ad oggi ma che, non si sa mai, potremmo (ri)scoprire un giorno... o riqualificate attraverso la creazione di altre attrazioni.

1° Il primo progetto si chiamava Magma : era un'attrazione che Efteling stava sviluppando negli anni '90 per il parco divertimenti Liseberg in Svezia, ma l'attrazione è stata cancellata perché i costi coinvolti erano troppo alti per Liseberg. Sarebbe una combinazione di un dark ride con un coaster a forma di miniera, in cui i visitatori cavalcherebbero su un treno minerario. A metà del viaggio, il treno "deraglia" (si sente l'urlo di una donna) e il coaster entra nel buio su una pista che, secondo la narrazione, nessuno sa dove porta…

Immagine

Immagine

De Toorn der Goden "Ira degli dei" era un concetto di attrazione sviluppato da Efteling con la collaborazione del produttore Intamin alla fine degli anni '90 e di nuovo intorno al 2000, in due versioni. Ad oggi non è stato realizzato.
Nell'attrazione (indoor), circa 100-150 visitatori alla volta sarebbero seduti su un grande vassoio rotondo che può muoversi verticalmente su un asse centrale. La piattaforma solleverebbe e ruoterebbe i visitatori su una serie di set, dove sarebbero sempre confrontati con uno degli elementi (i temi erano fuoco, acqua, aria e terra) attraverso numerosi effetti speciali. (tra parentesi, l'idea è abbastanza vicina al progetto "Danse Macabre". De Toorn der Goden doveva svolgersi dove ora si trova "de Vliegende Hollander".. Il tutto erà stato progettato in una grande montagna sputafuoco.

Huis van Pardoes : (La casa di Pardoes) è stata un'idea per dare la propria residenza alla mascotte del parco Pardoes the Tovernar (Pardoes il Mago). All'inizio delle proiezioni nel 1990, doveva essere collocato sul "Brink" che è una grande piazza nel mezzo del parco Efteling. Il castello doveva contenere diverse stanze, e le persone potevano camminare attraverso l'edificio. Il castello aveva una volta a forma di grande cupola semicircolare: la Camera delle Stelle di Pardoes, il giullare magico. Questo spazio era destinato ai più anziani, che potevano entrare nell'universo nella cupola, piena di stelle scintillanti. Doveva essere interattivo: per saperne di più sul mondo di Pardoes e su Symbolica e gli altri pianeti… Questo progetto, all'annuncio di Hartenhof nel 2010, è stato scongelato per essere effettivamente realizzato come « Symbolica » nel 2017

Immagine

Jungle Symphony : 1983 - Uno spettacolo di animali che si muovono al ritmo della musica che illustrano una giornata nella giungla - totalmente ispirato a "It's a Small World" della Disney. Tutti i tipi di animali si sarebbero presentati
in forma di cartone animato il tutto in capanne africane. L'attrazione sarebbe un teatro girevole con una capacità di 450 persone il tutto sotto una musica addata. La morte inaspettata del designer - Joop Geesink - pose fine allo sviluppo dell'attrazione. Al posto, è stata scelta l'attrazione rotante Mr. Cannibal, aperta nel 1988 (adesso Sirocco)

Fata Morgana : all'inizio l'attrazione doveva chiamarsi "Fata Medina" - Il progetto prevedeva di costruire l'attrazione su un'isola (l'isola che è circondata dall'attrazione "Gondoletta") ma l'area scelta era troppo piccola per la realizzazione. Diverse scene originariamente pianificate hanno dovuto essere modificate o abbandonate. I piani si sono rivelati troppo ambiziosi per il tempo rimanente (concorrenza commerciale con Walibi Wavre sugli stessi temi e il suo "Il palazzo di Ali Baba" - aperto nel 1985 - contiene scene che sono copie di disegni di Ton van de Ven. Ci sono voci di spionaggio industriale. Più tardi, un membro dello staff di Efteling risulta essere la causa. Alla fine viene licenziato.
Ad esempio, originariamente era previsto che le barche con i visitatori sarebbero state inseguite dalle guardie del palazzo durante il viaggio. Le sagome di queste guardie sarebbero state regolarmente viste in varie scene, dietro le alte finestre. Le finestre sono ancora nell'attrazione - una scena con coccodrilli è scomparsa o almeno notevolmente ridotto nella sua realizzazione per mancanza di spazio sufficiente. E stato anche ideato un finale alternativo. Dopo il Djinn, si doveva entrare in una stanza con le luci accesi e una colorata collezione di personaggi di tutte le scene si trova su entrambi i lati mentre salutano i visitatori che tornano attraverso una porta d'oro nell'atrio.

Heksenketel : in italiano «Il Calderone della Strega». Anni ’90, Vekoma ha proposto un modello di coaster in indoor tipo "spinning", i visitatori vorticavano lungo la pista come gli ingredienti per una pozione da strega. Il tema basato sulla storia di Sinbad il marinaio, ma è subentrato al posto il progetto Vogel Rock nel 1998.

Immagine

Python Plus : Python Plus era un progetto del 1994 per rendere Python più attraente con effetti speciali. Il piano è stato completamente elaborato, ma alla fine è fallito a causa di vincoli di budget. Lunghezza di 1.600m. con cinque treni, la capacità avrebbe superato le 3.500 persone all'ora. È stato dichiarato fattibile dalla Vekoma. Il piano è nato per necessità nel 1994, sono state necessarie e importanti manutenzioni per il Python. Efteling ha voluto rendere la pista più spettacolare tagliandola via subito dopo il secondo anello. Lì, il binario sarebbe poi precipitato in modo sotterraneo nello stagno tramite un tunnel, poi sarebbe balzato verticalmente nel mezzo tramite un «sidewinder» fino a un secondo ascensore - c’era nel progetto un secondo ascensore a quaranta metri di altezza dopo di che sarebbe seguita una caduta con un angolo di sessanta gradi, di nuovo nel terreno, molti effetti di guida e dove con una sezione « cavatapi » si sarebbe collegato attraverso i binari alla curva del già esistente. A causa dell'alto costo, i fondi furono destinati alla costruzione del coaster "Vogel Rok" e della madhouse "Villa Volta" entrambi dalla Vekoma.

Immagine

Qui spero di avervi fatto divertire un po', vi prego di perdonarmi per gli errori di grammatica e di ortografia perché l'italiano non è la mia lingua madre...
Avatar utente
Thunder
ParksPlanet Club Supporter
ParksPlanet Club Supporter
Messaggi: 404
Iscritto il: 10 nov 2021, 9:28

Re: Curiosità anomalie e misteri

Messaggio da Thunder »

Grazie per queste chicche 😁

E il tuo itagliano è più migliore di tanti 😉
Rispondi