Il futuro del parco

Forum dedicato alle discussioni su Mirabilandia e Mirabeach.
WC90
Utente di livello 8
Utente di livello 8
Messaggi: 818
Iscritto il: 10 nov 2021, 18:10

Re: Il futuro del parco

Messaggio da WC90 »

Che capacità di risoluzione di enigmi bisogna avere per comprendere il senso di un coaster del genere? Hanno già leprotto express circa in quella zona. Hanno come riferimento Energylandia, che spamma mini coaster a caso? Peccato manchino gli Zadra, ma è solo un piccolo particolare.
citaro
Utente di livello 8
Utente di livello 8
Messaggi: 780
Iscritto il: 11 nov 2021, 11:33

Re: Il futuro del parco

Messaggio da citaro »

WC90 ha scritto: 12 giu 2024, 21:12 Hanno già leprotto express circa in quella zona.
sarebbero capaci di togliere leprotto e fare questo come nuovo
(un po' come avvenuto già con family adventure e master thai)
stephkatun
Utente di livello 1
Utente di livello 1
Messaggi: 48
Iscritto il: 26 apr 2022, 10:13

Re: Il futuro del parco

Messaggio da stephkatun »

Io immaginerei che questo nuovo vada a sostituire Leprotto Express, anche perchè nella zona Nickelodeon non avrebbe molto senso purtroppo
WC90
Utente di livello 8
Utente di livello 8
Messaggi: 818
Iscritto il: 10 nov 2021, 18:10

Re: Il futuro del parco

Messaggio da WC90 »

Anche così non ne capisco il senso. Lo faranno per sparare di avere l'ennesima, finta novità?
citaro
Utente di livello 8
Utente di livello 8
Messaggi: 780
Iscritto il: 11 nov 2021, 11:33

Re: Il futuro del parco

Messaggio da citaro »

stephkatun ha scritto: 13 giu 2024, 12:07 Io immaginerei che questo nuovo vada a sostituire Leprotto Express, anche perchè nella zona Nickelodeon non avrebbe molto senso purtroppo
ma va, togli la verdura e ogni riferimento al "leprotto", pitturi ed è pronto per nickelodeon.
Ma d'altronde come fanno a buttare i soldi altrimenti?
citaro
Utente di livello 8
Utente di livello 8
Messaggi: 780
Iscritto il: 11 nov 2021, 11:33

Re: Il futuro del parco

Messaggio da citaro »

Comunque già il fatto che manchi un topic apposito sulla novità/cantieri 2025 fa capire quanto persino noi appassionati siamo completamente disinteressati e rassegnati da questo parco
certo, anche loro che non comunicano nulla non aiutano. Di cosa hanno paura? che le persone non vadano quest'anno per trovarsi con il cantiere e aspettano anno prossimo? Non era il più grande investimento di rinnovo? Perché non iniziare a parlarne?
Ufficio Magico
Utente di livello 6
Utente di livello 6
Messaggi: 457
Iscritto il: 5 nov 2021, 10:10

Re: Il futuro del parco

Messaggio da Ufficio Magico »

Anche perché, per tipologia ed estensione, l'area non dovrebbe valere meno rispetto ad altri investimenti simili, come l'area Tonga che MagicLand ha inaugurato nel 2019. All'epoca era stata fatta una ampia promozione ed era stata vista come il primo passo di un rilancio (poi rivelatosi molto relativo).
Anche qua il rilancio serve davvero, e quest'area, per quanto forse non combaci con il gusto di tanti tra noi, è comunque interessante per la sua estensione e per la quantità di attrazioni che potrebbe avere.
citaro
Utente di livello 8
Utente di livello 8
Messaggi: 780
Iscritto il: 11 nov 2021, 11:33

Re: Il futuro del parco

Messaggio da citaro »

Proprio l'estensione mi preoccupa, basta vedere l'immensa piazza vuota, desolata, assolata, asfaltata di ducati e l'altro spiazzo che hanno creato quest'anno al posto di brontocars, con le stesse caratteristiche (a meno dell'asfalto). E Non dimentichiamo lo spiazzo che portava il nome di piazza della fama. Tutti spazi inutilmente vuoti e desolanti, che contribuiscono all'effetto di vuoto.
Per la quantità di attrazioni non sappiamo niente, ma non è detto che comunque tolgano altro

Precoce parlarne fin quando non comunicano nulla (ripeto, scelta miope per me) ma tutto lo storico del parco (dalla gestione parque) non ci aiuta di certo
Ufficio Magico
Utente di livello 6
Utente di livello 6
Messaggi: 457
Iscritto il: 5 nov 2021, 10:10

Re: Il futuro del parco

Messaggio da Ufficio Magico »

citaro ha scritto: 12 lug 2024, 9:40 Tutti spazi inutilmente vuoti e desolanti, che contribuiscono all'effetto di vuoto.
Penso ad una gesione che voglia davvero rilanciare il parco (non questa): in una prima fase sarebbe forse meglio ridurre l'estensione, eliminando e spostando qualcosa? Forse il parco migliorerebbe se fosse più piccolo, dato che non serve a molto vantarsi di essere "il più grande" se poi ci sono tutti questi spazi vuoti, cupi e desolati.
Un parco non dovrebbe essere un esempio archeologia industriale, con strutture vuote e basi di cemento che servono solo a dire "qui una volta c'era un'attrazione".
Rispondi